Un archivio in Antartide per i ghiacciai del mondo intero

Protecting Ice Memory - International Salvage Program

di Carlo Barbante e Jacopo Gabrieli
(Istituto per la Dinamica dei Processi Ambientali del CNR, Università Ca’ Foscari di Venezia)

Ormai è un dato assodato: il clima della Terra si sta riscaldando e l’uomo ne è la causa principale. L’attuale riscaldamento globale non è in realtà un fatto straordinario, poiché anche in epoche remote il nostro pianeta ha subito numerose fasi di riscaldamento e raffreddamento. Le glaciazioni ne sono la testimonianza più evidente. L’elemento di assoluta novità nel dibattito riguarda il fatto che il clima della Terra sta cambiando molto più velocemente rispetto al passato, e che tale cambiamento non dipende più solamente da fattori naturali ma anche dall’intervento dell’uomo.

Per mettere in una giusta prospettiva i cambiamenti in atto è quindi fondamentale studiare le variazioni climatiche ed ambientali del passato e confrontarle con le condizioni attuali. Il migliore strumento di cui disponiamo per ricostruire il clima del passato è lo studio degli archivi naturali che hanno registrato, talvolta con un dettaglio eccezionale, la cronologia dei parametri climatici e degli eventi estremi delle epoche e dei secoli passati.

Leggi qui l'articolo completo:
Un archivio in Antartide per i ghiacciai del mondo intero

Il programma "Protecting Ice Memory - International Salvage Program" ha il sostegno di AKU.

eShop Partner: Calicantus S.r.l. / Via Luigi Mazzon 30 30020 - Quarto D'Altino (VE) Italy / C.F. e P.IVA: 03757590272 / REA: VE- 335872 / PEC: calicantussrl@dadapec.com / Capitale sociale: € 100.000,00