TAGIKISTAN, UN PAESE PER SPIRITI
DAVVERO LIBERI

Tagikistan, un paese per spiriti davvero liberi

— testo e foto di Roberto Clacagno

Da Dushanbe a Murgab, verso le vette del Pamir. Costeggiando il corridoio di Wakham,

sulla via della seta percorsa da Marco Polo.
Altipiani che evocano il Tibet. Fortezze, villaggi e yurte.


Nel cercare la destinazione di un viaggio due sono le variabili che normalmente scelgo: montagne e stranezza. Più i posti sono ignoti e montuosi, più mi attraggono e il Tagikistan sicuramente risultava avere le caratteristiche perfette!

La conoscenza di un amico del Pamir mi ha dato la scusa per prendere e partire, alla scoperta di una delle catene montuose più vaste e sconosciute della terra. Il Pamir è una specie di appendice dell'Himalaya. Se decidete di fare del trekking o alpinismo in questo posto dimenticato dall'uomo, dovete prepararvi all'autosufficienza. L'acqua scarseggia e i villaggi sono tutti situati sulle valli principali. Andare in alta montagna dunque presuppone una logistica abbastanza impegnativa.

Io, che quando viaggio non ho voglia di preparare nulla in particolare, ho rinunciato a “spedizioni” di più giorni, limitandomi a vagare tra le aspre montagne del Pamir godendomi la gente del posto e facendo gite in giornata in montagne casuali.

L'ospitalità dei popoli dell'Asia centrale è famosa (chiedere a Marco Polo per conferma!) e non c'è stato giorno in cui non abbia ricevuto inviti a casa dei locali, che fosse per un Plov (riso con carote gialle e spezie) o per fermarmi a dormire.

Il Tagikistan ha montagne che superano i 7000 metri di quota, tra cui il famoso Lenin Peak o Ibn Sina Peak (7134 m) e offre paesaggi maestosi ed incontaminati. E’ un perfetto mix tra Tibet, Mongolia e Karakorum.

Il villaggio abitato più alto e remoto è Murghab, poco lontano dal confine Cinese, Afgano e Kirghiso. Qui d’inverno le temperature arrivano anche a -50 °C e l'unica fonte di riscaldamento disponibile è lo sterco di yak. E’ tuttavia possibile per i circa 8000 abitanti di Murghab, raggiungere in varie ore di macchina e in ogni stagione, la “capitale” del Pamir, Khorog, infatti le precipitazioni annue sono così scarse che anche in inverno essere a 3000 metri non significa avere la neve. Questo in realtà è un gran problema visto che tutta l'acqua deriva dai ghiacciai e, come sappiamo, a causa dei cambiamenti climatici si stanno sciogliendo.
Che futuro avrà il Pamir dipenderà anche dalle possibilità di approvvigionamento idrico.


Roberto Calcagno
Mi chiamo Roberto Calcagno e sono Guida Naturalistica dal 2010. In origine sono un ingegnere delle telecomunicazioni ma, sapendo di non provare passione per quel che stavo facendo, ho sempre cercato un “piano b”. Essendo la montagna la mia passione principale ho fatto il corso Guida Naturalistica e con piacere ho scoperto le meraviglie della Natura sotto un aspetto diverso, che da escursionista non avevo mai considerato. Il sito www.trekking-alps.com che ho creato per promuovere la mia attività di guida è andato meglio del previsto e dopo tre anni, di guida naturalistica part-time, ho potuto licenziarmi dal mio lavoro da ingegnere per dedicarmi alla mia vera passione: la natura e la montagna in particolare. Dall'anno scorso poi, una nuova impresa si è impossessata della mia vita, visto che sto ristrutturando una cascina a Novaretto, in bassa Val di Susa, per farci un Bed and Breakfast. / www.trekking-alps.com


La mia calzatura
Nei miei trek in Tagikistan ho camminato con Trekker Pro GTX, ideale per escursioni giornaliere di media difficoltà su terrreni misti e sempre con un elevato livello di comfort e stabilità.



Hot products
Superalp NBK GTX
259.90
Tengu Lite GTX Ws

New model

219.90
Trekker Pro GTX

New model

199.90
Trekker Lite III GTX

New model

179.90
Slope Micro GTX
169.90
Selvatica Mid GTX

New model

169.90
Selvatica GTX Ws

New model

159.90
Rapida GTX

New model

149.90
Rapida GTX Ws

New model

149.90
Bellamont II Plus
169.90

eShop Partner: Calicantus S.r.l. / Via Luigi Mazzon 30 30020 - Quarto D'Altino (VE) Italy / C.F. e P.IVA: 03757590272 / REA: VE- 335872 / PEC: calicantussrl@dadapec.com / Capitale sociale: € 40.000,00