Gentile utente, la informiamo che le consegne del prodotto acquistato nel periodo compreso tra mercoledì 19-12-18 e venerdì 04-01-19, verranno effettuate a partire da lunedì 07-01-19.

Le Alpi: polmone di energia pulita d’Europa

— 28 febbraio 2013 | AKU team

Le Alpi, da sempre, sono considerate a buon ragione una straordinaria fonte di energia naturale, pulita e rinnovabile. E se tra Otto e Novecento, con l’avvento dell'energia elettrica, hanno svolto un importante ruolo nello sviluppo dell’attività manifatturiera, grazie all'abbondanza delle acque e alla presenza di ripidi pendii, che hanno permesso la costruzione di numerose centrali idroelettriche, oggi che i paradigmi economici sembrano volgere ad un rapido cambiamento di marcia rispetto allo sfruttamento degli idrocarburi, si trovano nuovamente ad affrontare una sfida innovativa, ponendosi alla testa della produzione di energie rinnovabili in Europa, grazie ancora una volta all’abbondanza di acqua, biomassa, vento e sole.

Nell’era della green economy le rinnovabili offrono ai territori alpini l’occasione di poter ripensare completamente il proprio modo di produrre e consumare energia: prendendo direttamente l’iniziativa, partendo dal basso, dai bisogni e dalle risorse disponibili localmente.

Gli esempi di successo sono ormai numerosi lungo tutto l’arco alpino: partendo da Prato allo Stelvio, nel cuore delle Alpi bolzanine, divenuto il primo comune “autarchico” dal punto di vista energetico, dove grazie a un mix fatto di biomasse legnose, energia idroelettrica, biogas da allevamento, fotovoltaico ed eolico, non vengono più importati petrolio e idrocarburi di origine fossile. Un territorio che ha saputo auto-organizzarsi autonomamente per valorizzare e gestire le risorse che l’ambiente offre attraverso una cooperativa, di cui fanno parte, come soci, quasi tutti i residenti del comune.

E se passiamo a nordovest, in Valle Maira, nel cuore delle valli alpine cuneesi, troviamo anche qui degli esempi interessanti: alla fine degli anni ‘90 è nata la Maira SpA, società pubblico-privata costituita per utilizzare e valorizzare, secondo criteri di sostenibilità ambientale, le risorse naturali presenti sul territorio. La Maira oggi, con la gestione delle sue due centrali idroelettriche, riesce a generare profitti da reinvestire in servizi, iniziative, opere a beneficio delle persone che abitano, lavorano, studiano, vivono in Valle. Come ad esempio la costituzione di una rete Internet pubblica a banda larga che arriva a coprire anche l’alta valle.

In Algovia, Baviera, nel piccolo comune tedesco di Wildpoldsried, viene prodotto il doppio del fabbisogno energetico, da fonti rinnovabili. Vento costante, boschi di abete rosso, sole, biomassa e corsi d’acqua, hanno permesso ai suoi 2500 abitanti di potersi “slacciare” dalle reti energetiche provenienti dalle centrali nucleari. Rivendendo a caro prezzo l’energia prodotta in esubero ad altre comunità limitrofe. Ogni anno i soli impianti fotovoltaici installati sugli edifici pubblici fanno entrare nelle casse comunali sui 50 mila euro. E poi ci sono gli agricoltori che conferiscono i liquami e gli insilati al digestore dell’impianto a biogas. I generatori eolici in cui i cittadini hanno investito i propri risparmi. Le tre centrali idroelettriche in paese, di cui una gestita direttamente dal sindaco. Ma l’orgoglio cittadino è la centrale termica a pellet: un impianto costato mezzo milione di euro, ma capace di risparmiare circa 150 mila litri di gasolio e 470 tonnellate di anidride carbonica all’anno. Riscaldando 19 edifici tra pubblici e privati attraverso una piccola rete di teleriscaldamento.

La riorganizzazione dei sistemi energetici attraverso le fonti rinnovabili su scala locale alpina è oggi in pieno svolgimento, con dinamiche virtuose di coinvolgimento, partecipazione e autorganizzazione dei soggetti locali. E’ finalmente tempo di attuare una fruttuosa e finalmente matura integrazione tra energia e territorio.

Hot products

Serai GTX

369.90

Superalp NBK GTX

259.90

Ultra Light Micro GTX Ws

New color

169.90

Slope Micro GTX

New color

169.90

Climatica NBK GTX

189.90

Badia GTX

New color

189.90

Bellamont Gaia Mid GTX Ws

New model

169.90

Ledro FG Mid GTX

New model

189.90

Pilgrim GTX Combat FG M

New model

189.90

eShop Partner: Calicantus S.r.l. / Via Luigi Mazzon 30 30020 - Quarto D'Altino (VE) Italy / C.F. e P.IVA: 03757590272 / REA: VE- 335872 / PEC: calicantussrl@dadapec.com / Capitale sociale: € 40.000,00