• CONOSCERE PER reAGIRE CO2 E IMPRONTA CLIMATICA

Conoscere per reagire in modo responsabile

L’emergenza climatica, legata alle emissioni di CO2 in atmosfera, è un tema che AKU affronta con un approccio consapevole alla propria attività produttiva. Per questo quantifichiamo, attraverso un processo di calcolo certificato, le emissioni di CO2 equivalente in tutte le fasi di vita delle nostre calzature: dalla produzione al trasporto, fino allo smaltimento a fine vita. Perché siamo sicuri che conoscere sia il presupposto fondamentale per reagire in modo corretto e responsabile.

Calcolato e certificato il livello di emissioni della CO2 di prodotto. Siamo i primi nel settore della calzatura outdoor.

Il ciclo di produzione di una calzatura da montagna è un processo complesso, formato da un sistema di aziende che nell’insieme formano una lunga filiera, articolata in fornitori di materie prime, semilavorati e servizi.

L’analisi di questo processo è il presupposto necessario per conoscere il reale livello di impatto ambientale del prodotto finito e per definire un’ adeguata strategia di reazione.

E’ sulla base di queste semplici ma fondamentali considerazioni che AKU ha deciso di intraprendere per prima, nel settore della calzatura outdoor,  il progetto di certificazione del calcolo delle emissioni di anidride carbonica dei propri modelli.

Scopo dell’iniziativa è stato guardare meglio dentro se stessi, conoscere approfonditamente ogni aspetto della propria organizzazione produttiva, dalla progettazione al fine vita del prodotto e capire come questo processo impatti sull’ambiente, con particolare riferimento alle emissioni di CO2, il gas serra che più di ogni altro risulta oggi responsabile del riscaldamento globale e della conseguente emergenza climatica.

Un dato prezioso, certificato dall’ente terzo BUREAU VERITAS

Il progetto, guidato dalle norme ISO 14067:2018, ha richiesto la raccolta di un’ampia e dettagliata gamma di informazioni, destinate alla creazione di un data base  che consente oggi  ad AKU di definire con esattezza la quantità di CO2 emessa per la produzione e distribuzione di ogni singolo modello.

Un dato prezioso, certificato dall’ente terzo BUREAU VERITAS e reso pubblico attraverso la piattaforma CARBONFOOTPRINTITALY che per ora riguarda il modello Bellamont Plus, ma che in futuro sarà disponibile anche per altri modelli delle collezioni AKU.

Un impegno in termini di trasparenza nei confronti dell’utilizzatore finale e un’iniziativa di analisi che permetterà alla nostra azienda di agire sui fattori critici del processo di produzione, lavorando alla costante riduzione dell’impatto ambientale, con l’obiettivo di raggiungere la neutralità climatica.

International EPD® System

AKU prima ed unica azienda a livello mondiale nel settore calzaturiero ad aver calcolato e certificato nel 2018 il grado di impatto ambientale di una calzatura, attraverso un processo di calcolo messo a punto dall’Istituto di ricerca svedese Environdec. Un risultato ottenuto attraverso l’applicazione del metodo International EPD® System che determina il livello di impatto ambientale dell’intero ciclo di vita della calzatura.

Produzione e acquisizione di materie prime e semilavorati, trasporti, assemblaggio in fabbrica, confezionamento e smaltimento al termine dell’utilizzo: tutte le fasi di vita del prodotto sono state sottoposte ad analisi per ottenere i dati di impatto della calzatura.

La certificazione di impatto ambientale del modello Bellamont Plus rappresenta per AKU una forma di impegno responsabile nei confronti dei negozianti e degli utilizzatori finali, in un’ottica di massima trasparenza rispetto alle modalità di produzione e all’origine del prodotto.
Le informazioni derivanti dal calcolo dell’impatto ambientale consentono inoltre all’azienda di conoscere più in dettaglio le aree di maggior impatto e di valutare quindi nuove forme di progettazione dirette al contenimento degli effetti della propria attività produttiva sull’ambiente naturale.

Bentornato!

protetto da reCAPTCHA: privacy - termini