• AKU_linea diretta
    con l'Antartide

PROGETTO Beyond Epica

Antarctica 21/22
Linea diretta con l'Antartide per lo studio del clima e dell'emergenza climatica

Nel continente più remoto del nostro pianeta è da sempre nascosta una macchina del tempo.
Come per il progetto Ice Memory supportato da AKU anche presso la stazione di Little Dome C si cerca la storia dei cambiamenti climatici nascosta sotto i ghiacci che pensavamo perduta per sempre. Attraverso notizie in tempo reale vedremo il lavoro dei ricercatori impegnati nello studio del clima sulla terra nel corso dell’ultimo milione e mezzo di anni.

Il professor Carlo Barbante, ideatore e direttore di Ice Memory oltre che amico di lunga data di AKU, si trova ora in Antartide insieme ad un team internazionale di ricercatori per lavorare al progetto Beyond EpicaGrazie al blog personale del professor Barbante possiamo conoscere passo passo le evoluzioni delle ricerche, contattare il professore e scoprire come si vive nel continente più freddo al mondo, coperto per il 98% da ghiacci con una temperatura temperatura media annua di -49 °C (gennaio è il mese più caldo con -28 °C, luglio il più freddo con -59,5 °C).

..........

Il diario di Carlo

Leggi il diario di viaggio del Prof. Carlo Barbante

Scrivi a Carlo

Puoi commentare il blog del Prof. Carlo Barbante

Meteo Antartico

In tempo reale i dati dell’Osservatorio Meteo-Climatologico Antartico

Ice Memory Monte Rosa

Consulta il progetto Ice Memory Monte Rosa

Carlo Barbante

Carlo Barbante, direttore dell’Istituto di Scienze Polari del CNR e leader del progetto Ice Memory, supportato da AKU, è uno degli scienziati italiani attualmente impegnati in un’importante attività di ricerca sull’evoluzione climatica. Barbante e il resto dell’equipe lavoreranno per tre mesi in Antartide presso la base internazionale Concordia nell’abito del progetto Beyond Epica, con l’obiettivo di ricostruire il clima del passato nel corso dell’ultimo milione e mezzo di anni.

Emergenza climatica

Il tema dell’emergenza climatica è al centro di importanti attività di ricerca, promosse fra gli altri anche da parte di scienziati e ricercatori italiani considerati fra i maggiori esperti a livello internazionale. Fra questi il professor Carlo Barbante, direttore dell’Istituto di Scienze Polari presso il CNR e ordinario presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, nonché leader del progetto Ice Memory per la raccolta e salvaguardia della “memoria dei ghiacci”. Un progetto internazionale che vede protagonisti, un network di ricercatori distribuiti fra Europa, Asia e Nord America, impegnati in campagne di raccolta di campioni di ghiaccio in varie aree glaciali del pianeta, prima che il surriscaldamento globale ne determini la fusione e quindi la scomparsa delle preziose informazioni in essi contenute.

Dal novembre scorso è però iniziata per il professor Barbante una nuova missione con destinazione appunto Antartide, base internazionale Concordia, dove assieme ad un pool di ricercatori italiani e francesi lavorerà per circa due mesi ad attività di analisi su campioni di ghiaccio polare prelevati dal “cantiere” Little Dome C. L’obiettivo della missione denominata Beyond Epica, della quale Barbante è coordinatore, risulta grandioso: ricostruire la storia climatica del pianeta nel corso dell’ultimo milione e mezzo di anni.

Le calzature

Per le attività in alta quota nei ghiacciai o nelle regioni polari Carlo Barbante e i ricercatori del suo staff utilizzano Hayatsuki GTX.



Bentornato!

-10%

Ottieni subito il 10% di sconto ed entra a far parte della famiglia AKU.

Rimani aggiornato sulle novità e sulle avventure nella natura.

10%

Ottieni subito il 10% di sconto ed entra a far parte della famiglia AKU.

Rimani aggiornato sulle novità e sulle avventure nella natura.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati i cookie di terze parti legati alla presenza dei social plugin. Proseguire la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezionando un elemento dello stesso comporta la prestazione di consenso all'utilizzo dei cookies. Per avere maggiori informazioni o modificare il vostro consenso all'utilizzo dei cookie clicca qui.

Chiudi

protetto da reCAPTCHA: privacy - termini