• Compagnia
    del Buon Cammino

Aggregazione e solidarietà nel rispetto della montagna

L’associazione nasce nel 1996 dall’idea di tre amici, Erio Giordano, Giulio Beuchod e Ermanno Bressy, appassionati di sport, cultura, gastronomia e soprattutto di escursionismo, in Val Maira innanzitutto. La compagnia accetta con entusiasmo l’adesione di chi ama divertirsi, fare sport all’aria aperta (escursionismo, vie ferrate, Mountain Bike, canyoning, sci, sci alpinismo e camminate con le racchette da neve), godersi il sole, il paesaggio, la natura, la buona cucina.

L’aspetto gastronomico rientra nei valori dell’associazione, accompagnato dal supporto economico alle realtà locali visitate e che ospitano gli escursionisti. L’associazione presenta un fitto (e vario) calendario di escursioni in tutta Italia. Insieme alla Compagnia opera la Rete del Buon Cammino, organizzazione che si rivolge principalmente a Comuni, Enti, Associazioni e Imprenditori che vogliono valorizzare il proprio territorio dal punto di vista turistico, grazie alla tutela ambientale, al patrimonio socio-culturale e all’identità del paesaggio.

AKU collabora con la Compagnia del Buon Cammino in numerose attività escursionistiche a favore delle terre alte.

Le nostre calzature

Le calzature AKU ideali per le escursioni con la Compagnia del Buon Cammino.
  • MANGIA TREKKING

    Photo by Tim Trad on Unsplash

Mare e monti, alpinismo lento e orizzontale

L’associazione Mangia Trekking si propone come una delle realtà di riferimento, in particolare nei territori liguri della Val di Vara e delle Cinque Terre, per la promozione del “turismo lento”: attività escursionistica che unisce la cultura, le tradizioni e la cucina tipica dei luoghi attraversati. In questo contesto Mangia Trekking ha ideato la formula “Alpinismo Lento e Orizzontale”.

L’associazione, oltre ad organizzare escursioni e incontri di formazione alla pratica escursionistica, svolge anche una importante attività di manutenzione della sentieristica in molte aree naturali con le ha quali ha rapporti di collaborazione, come: Parco Naturale di Porto VenereParco Regionale delle Alpi ApuaneParco Nazionale delle Cinque TerreParco Nazionale dell’Apennino Tosco EmilianoParco Naturale Regionale di Montemarcello – Magra – Vara.

Photo by Dallin Holding on Unsplash

Mangia, terra di escursionismo che cammina con AKU

Un luogo, che fin dai suoi cartelli presenta la scritta “Terra di escursionismo”, non può che essere un luogo in cui vi sono “amici” di AKU. 

AKU frequenta da anni i suggestivi sentieri di questa “Terra di escursionismo” e collabora con l’Associazione che prende il nome dal paese di Mangia, in Val di Vara, dove ha sede l’omonimo Centro Escursionistico. Un luogo sempre aperto e gratuito, attraverso il quale l’associazione lavora per sostenere la vita di questo borgo medievale e da cui parte per aprire e recuperare antichi sentieri.

Mangia Trekking organizza ogni anno decine di escursioni, comprese le uscite in notturna e quelle invernali con le ciaspole. Le attività coinvolgono tutti gli associati di tutte le età e si svolgono principalmente nel territorio Ligure, dell’Appenino Tosco-Emiliano e sulle Alpi Apuane. Luoghi in cui si possono affrontare percorsi semplici e altri più impegnativi dove è necessario avere una buona attrezzatura. Anche grazie a questo, alcuni membri della Associazione sono per AKU dei preziosi tester che mettono alla prova le nostre calzature.
«Il nostro bellissimo territorio, dai sentieri sul mare fino alle vette Appenniniche ed Apuane», racconta il presidente di Mangia Trekking, Giuliano Guerri «chiede di essere affrontato con differenti tipologie di calzature. Mangia Trekking, da anni utilizza calzature AKU con la piena soddisfazione dei suoi associati che hanno sempre trovato nei vari modelli AKU, massima efficienza ed elevata qualità. Tanti nostri associati utilizzano AKU anche nei lavori quotidiani in ambiente montano. Infatti Mangia Trekking vede nell’azienda montebellunese, l’esatta rappresentazione della vera tradizione manifatturiera italiana, ricerca e garanzia tecnica».

Mangia Trekking promuove, testa e presenta con entusiasmo i prodotti AKU durante le proprie attività didattiche e utilizza le calzature AKU per l’attività escursionistica.

ALPINISMO LENTO
Una formula turistico-sportiva che ha fatto nascere il Turismo Lento

Alessandra Borio, insegnante di Scienze Motorie, racconta il progetto messo a punto per gli studenti dell’Istituto Tecnico Commerciale e Tecnologico “Fossati-Da Passano” di La Spezia.

Per alcuni anni, insieme alla collega di Scienze Motorie Lorena Bacci, ho osservato il crescente sviluppo sul territorio di una nuova disciplina sportiva per tutti, denominata “Alpinismo Lento”.
Un’attività sportiva dolce e piacevole che ben si coniuga con le conoscenze del patrimonio culturale dei luoghi, dove lo sport conduce ad approfondire la storia e le tradizioni dei territori in cui si sviluppa. Nel tempo ne siamo divenute entrambe attente praticanti, rilevando che l’Alpinismo Lento, se affrontato con attenzione e professionalità, risulta una disciplina sportiva completa. Un’attività, che nelle persone mature

contribuisce a mantenerle in salute preservando le loro capacità motorie, e nei giovani, oltre a favorire lo sviluppo delle capacità condizionali coordinative, contribuisce a far acquisire consapevolezza della propria corporeità intesa come conoscenza, padronanza e rispetto del proprio corpo.
Inoltre studiando la circolare ministeriale relativa all’Alternanza scuola-lavoro, tra le altre si legge che l’A.S.L. dà l’opportunità di costruire “un sistema di educazione al patrimonio in grado di coinvolgere una pluralità di soggetti, che faccia proprio il ruolo e le finalità dell’educazione al patrimonio e si traduca nel tempo in forme di coinvolgimento nella gestione e salvaguardia dei luoghi della cultura, e nell’acquisizione di nuove conoscenze con benefici reciproci per la società e il patrimonio stesso”. 
(leggi qui tutto l’articolo)

Le nostre calzature

Le calzature AKU ideali per le escursioni con Mangia Trekking
  • LA VAL
    WANDERDORF

La Val, il paese ladino prima terra di escursionisti in Alto Adige.

La Val, a 1348 metri sul livello del mare, si trova immerso in uno scenario di impareggiabile bellezza ai piedi del maestoso Sasso di Santa Croce e si estende tra pendii boscosi e prati, senza impianti di risalita. Dall’estate 2015 La Val fa parte del gruppo “paesi escursionistici d’Europa” e a sostenere il progetto c’è anche AKU.

Il paese ladino di La Val nelle Dolomiti altoatesine si svela soprattutto agli escursionisti: l’imponente bellezza delle Dolomiti che fa da cornice ai prati curati e ai fienili risalenti all’epoca di La Tène, ai masi e ai giardini fioriti delle “viles”, insieme di abitazioni situate nella parte antica di La Val, fanno da testimoni alla storia dei suddetti insediamenti secolari.

Ai piedi del Sasso Santa Croce, nel parco naturale Fanes-Sennes-Braies, si estendono i prati d’Armentara con le sue numerose specie di orchidee, le peccete, le ampie aree a larici, i fitti boschi di cembri e oltre 60 diverse specie di uccelli. Qui l’escursionista si trova come in un giardino botanico creato dal millenario lavoro dei contadini. Dalla stagione primaverile fino a quella autunnale, flora e fauna sprigionano la loro incantevole bellezza. Non lontano dai prati d’Armentara, si trovano iprati di Rite dalla parte opposta i prati di Chi Jus.

Dall’estate 2015, La Val è il primo paese in Alto Adige ad ottenere la certificazione e la denominazione di terra di escursionisti. Anche alcuni esercizi ricettivi (hotel e agriturismi) si sono posti come priorità il soddisfacimento dei bisogni e dei desideri degli escursionisti. La Val, il paese dei prati alpini offre ai suoi ospiti ben 5 sentieri certificati:
– Tru de paîsc: passo dopo passo attraverso la quotidianità nel paese di La Val.
– Tru de meditaziun “memento vivere”: passo dopo passo verso il Signore.
– Roda dlesviles: passo dopo passo alla scoperta dei masi ladini.
– Tru di pra: passo dopo passo sui prati di Rit fino a Ciamplorët, nel mondo delle meraviglie dei prati d’Armentara.
– Tru Spizan: passo dopo passo nei paesi vicini di Longiaru e Badia.

Mezza maratona Tru di Pra.
Passo dopo passo attraverso prati fioriti di La Val.

Il punto di riferimento per tutte le attività di accoglienza e animazione a La Val è l’Associazione Turistica La Val–Wengen. AKU da molti anni sostiene alcune delle iniziative curate dalla Associazione, come la Mezza maratona escursionistica Tru di Pra che si svolge ogni anno nel mese di giugno. 

Ciò che conta per chi partecipa alla mezza maratona escursionistica Tru di Pra, non è la velocità, quanto il cammino nella la bellezza del paesaggio. Partecipare a questa lunga camminata significa immergersi nell’immenso mare di fiori dei prati Rit e dell’Armentara, ammirare il gioco di luci (Enrosadira) sulle pareti rocciose: il delicato colore dell’alba o il rosso infuocato del crepuscolo, passo dopo passo.

Maggiori informazioni: https://www.altabadia.org/it/vacanze-dolomiti/paesi/la-val-tru-di-pra.htm

Le nostre calzature

Le calzature AKU ideali per le escursioni a La Val
  • Fulvia Girardi

La serenità è fatta di piccole cose: l’aria che profuma di buono, il camino che fuma, una bella canzone e qualche respiro profondo

Fulvia è Guida Escursionistica Ambientale e Accompagnateur en Moyenne Montagne, diploma di stato rilasciato dal Ministère des Sports in Francia.

E’ nata e vive ad Acceglio, un paese di 20 abitanti in Valle Maira e continua a vivere lì perché dice che: “la vita è scandita da ritmi lenti, lontano dalle frenesie e dagli eccessi delle città, le stagioni si sentono passare davvero e i rapporti umani sono ancora autentici”.

Il lavoro di guida lo svolge principalmente nelle montagne di casa, facendo scoprire le bellezze naturalistiche, storiche e culturali della Valle Maira, sia in estate con escursioni o trekking che in inverno con le racchette da neve. Durante la stagione estiva accompagna gruppi anche in altre regioni, come la Costiera Amalfitana, la Puglia, la Sicilia, nel tour del Monte Bianco e nel Queyras.

Fulvia Girardi collabora con AKU come tester di prodotto.

Riproduci video

Le mie calzature

Le scarpe preferite da Fulvia Girardi.
  • Valle Umbra Trekking

Valle Umbra Trekking a favore dei giovani e delle terre umbre

Valle Umbra Trekking è un’associazione umbra, affiliata alla Federazione Italiana Escursionismo, che si occupa di attività escursionistiche e di educazione ambientale, favorendo la conoscenza e la valorizzazione della storia e delle tradizioni della terra umbra.

Annualmente l’associazione propone agli oltre 250 associati un programma escursionistico di passeggiate e trekking di vari livelli di difficoltà e interesse, sia in Italia che all’estero. Fiore all’occhiello dell’associazione è la sezione giovanile che svolge attività specifiche per ragazzi dai 6 ai 16 anni. In convenzione con il Comune di Foligno, Valle Umbra Trekking gestisce l’Aula Verde Altolina a Pale di Foligno, punto di riferimento per tutte le attività escursionistiche e didattiche.

La presenza sul loro territorio di una parte del tracciato della Via Lauretana ha indotto l’associazione ad occuparsi anche di questa antica via di pellegrinaggio che può essere considerata un completamento e un arricchimento rispetto ai diversi percorsi naturalistici e religiosi già esistenti nella zona. La Via Lauretana rappresenta infatti, uno dei nodi principali di una rete di sentieri che la collegano con i parchi Regionali del Subasio e di Colfiorito, con il parco Nazionale dei monti Sibillini e con il sentiero Europeo E1. Inoltre la Lauretana è collegata con la storica Via Francigena di San Francesco (via di Roma) che, passando per Assisi attraverso il territorio folignate, collega da nord (La Verna) a sud (Greccio) i luoghi della spiritualità francescana.

Valle Umbra Trekking collabora con AKU come tester di prodotto.

“Con tante nuove idee e proposte da condividere con piacere in cammino”

Le nostre calzature

Le calzature AKU preferite da Valle Umbra Trekking.
  • VIAGGI FOTOGRAFICI

Con Viaggi Fotografici scatta l’avventura

Viaggi Fotografici è un tour operator che organizza workshop di fotografia in giro per il mondo. Ogni destinazione è scelta con cura e nulla è lasciato al caso, in modo da offrire ai partecipanti la migliore delle esperienze possibili. Durante i viaggi i partecipanti hanno l’opportunità di conoscere nuove persone che condividono i loro stessi interessi e di dedicarsi completamente alla loro passione, senza fretta, con tutto il tempo necessario per osservare e fotografare ogni spettacolo della natura.

A guidare il viaggio c’è sempre un fotografo professionista in grado di trasmettere ai partecipanti tecniche fotografiche difficilmente si imparano su libri di testo o in corsi di formazione teorici. 

Oltre alla fotografia “sul campo”, Viaggi Fotografici organizza anche workshop e corsi di formazione in aula.

Lo staff di Viaggi Fotografici è composto da professionisti con competenze specifiche nei diversi aspetti della fotografia: dal paesaggista al reporter, dal nerd di postproduzione al naturalista, passando attraverso la fotografia notturna, la macro fotografia, ecc., un assortimento per ogni gusto.
Sono professionisti che amano divertirsi mentre fanno ciò che amano, tutti diversi ma con una cosa in comune: camminano e viaggiano con calzature AKU.

Il team di Viaggi fotografici collabora con AKU come fotografi, narratori e tester di prodotto.

“Viaggiare è come sognare, la differenza è che non tutti, al risveglio, ricordano qualcosa, mentre ognuno conserva calda la memoria della meta da cui è tornato”
-Edgar Allan Poe 

Le nostre calzature

Le calzature AKU preferite da Viaggi Fotografici devo essere robuste, comode ed impermeabili.
  • Alpinschule Oberstdorf

      

In estate e in inverno con le guide di Alpinschule Oberstdorf 

Alpinschule Oberstdorf è un tour operator che dal 1981, dalla Baviera, nella parte più montuosa dell’Algovia, opera nell’intera regione alpina. L’offerta prevede sia attività didattiche (corsi di alpinismo su ghiaccio, arrampicata, scialpinismo) ed escursioni guidate estive, vie ferrate, tour di arrampicata e tour di più giorni in alta quota e escursioni invernali con racchette da neve o sugli sci.

Per le attività di accompagnamento il personale è qualificato come guida alpina e di sci, guida escursionistica e molte guide hanno un addestramento aggiuntivo per il servizio di soccorso alpino, come paramedici o come guide alpine dell’esercito.

Andreas Tauser è il direttore della scuola alpina di Oberstdorf e vanta una lunga esperienza come guida alpina, nello sci e nel servizio del soccorso alpino. Il prozio di Andreas era Leo Köcheler, storica guida alpina della Baviera alla fine del 1800.

Alpinschule Oberstdorf collabora con AKU come tester di calzature per l’alpinismo e l’escursionismo

“Dal 1981: tour delle malghe, attraversata delle Alpi dell’Algovia, tour guidati sugli sci e con le ciaspole, corsi su ghiaccio, roccia, scialpinismo e tanto altro”

Le nostre calzature

Le guide di Alpinschule Oberstdorf utilizzano diversi modelli di calzature AKU, specifiche per ogni tipo di terreno e attività: Selvatica GTX, Tengu Low GTX e Superalp GTX.
  • Santi Padrós

Il mio alpinismo?
Semplice come un sorriso, da condividere con la mia compagna, con i miei amici e con i miei clienti.

“L’alpinismo come mezzo per stare in montagna, come forma di pensiero e di vita, semplice come un sorriso, da condividere con la mia compagna, con i miei amici e con i miei clienti”.
Questo è il pensiero di Santi Padros, guida alpina spagnola che ha scelto di vivere nelle Dolomiti della Val di Zoldo.

La sua vita di alpinista inizia a 15 anni e fino ai 20 si dedica soprattutto allo scialpinismo, alle arrampicate su ghiaccio e al canyoning nei Pirenei. Dopo i vent’anni i suoi orizzonti si allargano, prima verso l’Europa, con l’alpinismo su difficoltà classiche e con lo scialpinismo, e in seguito nel 2003, complice un viaggio nello Yosemite di alcuni mesi, la sua vita cambia radicalmente. Nel 2006 diventa guida alpina, decide di trasferirsi a vivere nella Val di Zoldo e qui si dedica con sempre maggiore impegno e passione all’arrampicata su ghiaccio.

Nella carriera alpinistica di Santi, ad oggi, ci sono quattro spedizioni in Himalaya con quattro nuove vie aperte in Nepal (Karyolung 6511 m, Kang Nachugo 6735 m e sulla parete Ovest dell’Ama Dablam), quattro spedizioni in Patagonia con due nuove salite nel Cerro Adela (gruppo del Cerro Torre), una spedizione in solitaria sulla Cordillera Blanca in Perù dove ha compiuto due nuove discese di sci estremo. Ha viaggiato in Oman e Marocco, arrampicato nell’Isola di Reunion, in Grecia e in USA, in Nuova Zelanda e in Kyrgystan con gli sci d’alpinismo.

Oltre all’attività di Guida Alpina e di Canyoning, che svolge in Italia e all’estero, è istruttore di Guide Canyoning in Italia, collabora come istruttore guida nelle scuole spagnole dove si formano le Guide Alpine, le Guide Accompagnatori e le Guide di Canyoning.

Santi Padrós collabora con AKU come tester di prodotto.

“Cammino, arrampico, scio, faccio torrentismo, con chi desidera che lo accompagni e con tutte le persone che mi piace la loro compagnia”

Le mie calzature

Le scarpe preferite da Santi Padrós per le sue attività di alpinista e Guida Alpina.
  • Ezio Marlier

Ezio Marlier pioniere dell’arrampicata moderna su ghiaccio e misto

Ezio è nato e cresciuto in Valle d’Aosta, è guida alpina, atleta ed alpinista. Maestro della piolet traction, da un trentennio è un punto di riferimento dell’arrampicata moderna su ghiaccio e misto. Ha aperto vie sulle montagne di tutto il mondo, anche se il Monte Bianco e le Alpi restano il suo terreno principale; la sua specialità è l’arrampicata su ghiaccio e misto, ma pratica anche arrampicata sportiva su ottimi livelli e, grazie al mestiere di guida alpina, vive la montagna quotidianamente.

Ezio Marlier collabora con AKU come tester di prodotto.

“Il mio motto è free way: la libertà di scegliere le proprie strade, nell’alpinismo come nelle attività di tutti i giorni”

Le mie calzature

Per le attività in montagna come guida alpina Ezio Marlier utilizza diverse calzature: AKU HAYATSUKI GTX in alta quota e in ambienti invernali, mentre le AKU TENGU GTX per le attività leggere a bassa quota.
  • Andreas
    Tauser

Andreas Tauser, guida alpina e direttore dell’agenzia Alpinschule Oberstdorf

Andreas Tauser è una guida alpina tedesca. Cresciuto all’ingresso della valle Birgsau a Oberstdorf, in Germania, circondato da bellissime montagne, a soli 15 anni in compagnia di una suo coetaneo, si reca in Italia nella conca del Forno per un tour di scialpinismo di una settimana. Da allora ha dedicato tutta la sua vita alla montagna, entrando prima nel Bergwacht Oberstdorf dove diventa Responsabile Operativo del Soccorso Alpino locale e successivamente acquisendo giovanissimo il diploma di di guida alpina. Andreas Tauser gestisce oggi con la moglie e con un tem di 10 persone, l’agenzia ALPINSCHULE OBERSTDORF, un tour operator specializzato in avventure in montagna. Andreas ha al suo attivo numerose salite anche in invernale sia in ambito alpino e che dolomitico. E’ inoltre membro del Soccorso Alpino di Oberstdorf e valutatore presso la Oberstdorf Avalanche Commission.

Andreas Andreas e il personale della sua agenzia ALPINSCHULE OBERSTDORF collaborano con AKU come tester di prodotto.

Le nostre calzature

Le scarpe preferite da Andreas Tauser e dalle guide di ALPINSCHULE OBERSTDORF sono le AKU Superalp GTX.

Bentornato!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati i cookie di terze parti legati alla presenza dei social plugin. Proseguire la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezionando un elemento dello stesso comporta la prestazione di consenso all'utilizzo dei cookies. Per avere maggiori informazioni o modificare il vostro consenso all'utilizzo dei cookie clicca qui.

Chiudi

protetto da reCAPTCHA: privacy - termini